Il villaggio di Babbo Natale – Candela 2019

Candela (città della provincia di Foggia) quest’anno festeggia il Natale allestendo un’atmosfera suggestiva in grado di far sentire tutto lo spirito del Natale; La Casa di Babbo Natale è l’attrazione di maggiore interesse dei visitatori.

Lungo il corso Vittorio Emanuele si potevano ammirare le luminarie, ascoltare le musiche natalizie e sbirciare tra gli stand dei mercatini di Natale.

Oltre alla pista di pattinaggio, un grande albero di luci davanti la chiesa, da non perdere era sicuramente la visita alla casa di Babbo Natale.

Slitta di Babbo Natale trainata da una renna

La visita al museo dei giocattoli e la casa di Babbo Natale

La visita del museo si compone di due parti: il museo dei giocattoli e la casa di Babbo Natale. Il biglietto per la visita ha un costo di €6,00 a testa; gratis per chi ha problemi e per l’accompagnatore. Purtroppo, unico problema è che sono tante scale da fare e non ci sono ascensori!

Nel museo c’erano tanti modellini di aeroplani che volano davvero, poi ricostruzioni in cartone di alcuni famosi luoghi come Londra o Castel del Monte, poi ancora tanti tanti giocattoli, da quelli più antichi a quelli meno recenti.

Ricostruzione di Castel del Monte

La casa di Babbo Natale di Candela

I due schiaccianoci giganti erano all’ingresso dello storico palazzo di Candela del 1600 da dove si scorcia una grande slitta di luci e di fronte la stazione del treno dei regali. … ma questa è solo il piano terra, a libero accesso, dei 4 piani su cui si estende la casa di Babbo Natale.

All’interno della casa di Babbo Natale, vi troverete immersi tra tante decorazioni natalizie, tanti presepi vari di cui alcuni fatti di carillon, tanti alberi di natali, alcune stanze che sembrano ricoperte di neve eccetera. Alle stanze è dato un nome, come lo studio in cui Babbo Natale legge le letterine.

Per la gioia di tutti i bambini, nell’ultima stanza della casa di Babbo Natale, un simpatico Santa Claus in persona – per così dire -.

L’uscita è al viale di sopra, dove tantissimi alberelli di Natale vi indicheranno la via per ricongiungervi al corso principale.

Treno dei regali alla stazione della Casa di Babbo Natale
Condividi con i tuoi amici
Precedente Maratea: dal monte alla spiaggia Successivo I prodotti tipici della cucina genovese