Come si vive a Rapallo (Città metropolitana di Genova)

Rapallo è un comune italiano della provincia di Genova con una popolazione di circa 29 mila abitanti, il sesto comune più popolato della Liguria (dopo Genova, La Spezia, Savona, Sanremo e Imperia).

Gli abitanti di Rapallo sono detti Rapallini se nativi proprio di Rapallo, oppure Rapallesi se si sono trasferiti e risiedono.


Territorio, confini e frazioni di Rapallo

Situata nella parte occidentale del Golfo del Tigullio, Rapallo è bagnata per 31,2 Km di costa dal Mar Ligure di cui 3,6 Km dal Porto Turistico Internazionale Carlo Riva.

Il castello e la festa patronale

Sul Lungomare Vittorio Veneto spicca il castello di Rapallo risalente a metà dell’XVI secolo al cui interno si trova una piccola cappella dedicata a San Gaetano.

In occasione della festa patronale del 3 luglio in onore di Nostra Signora di Montellegro, il castello cinquecentesco di Rapallo è protagonista di uno spettacolo pirotecnico in cui il castello viene dato simbolicamente “alle fiamme”.

Confini e frazioni di Rapallo

Rapallo si estende su una superficie di 32,62 chilometri quadrati e confina ad Est con Zoagli e San Colombaro Certenoli, a Nord-Est con Coreglia Ligure, a Nord con Cicagna e Tribogna, ad Ovest con Avegno e Recco, a Sud-Ovest con Camogli e a Sud con Santa Margherita Ligure.

Il comune di Rapallo è suddiviso in 12 frazioni:

  • San Massimo (402 abitanti)
  • San Martino di Noceto (343 abitanti)
  • Sant’Andrea di Foggia (169 abitanti)
  • San Maurizio di Monti (160 abitanti)
  • San Quirico D’assereto (109 abitanti)
  • Montepegli (101 abitanti)
  • Chignero (71 abitanti)
  • Arboccò (46 abitanti)
  • Case di Morero (31 abitanti)
  • Il Piano (20 abitanti)
  • Casarino (9 abitanti)
  • Nostra Signora di Montallegro (4 abitanti)

La divisione per quartieri più comune ed intuitiva è

  • Parco Casale
  • Castello
  • Montallegro
  • Funivia
  • Centro Storico
  • Centro – Interno Ferrovia
  • Centro – Esterno Ferrovia
  • Porto
  • San Michele di Pagana
  • Costaguta
  • Sant’Anna
  • Cerisola
  • Golf
  • San Pietro

Le principali attività della città si svolgono nel centro, a pochi passi dal mare.

Centro storico Rapallo

La zona golf di Rapallo

Nella zona golf si trova un grande campo da golf con un percorso di buche conosciuto in tutto il mondo tra pini marittimi e alberi secolari. Inaugurato nel 1931, la struttura è certificata per l’accoglienza di atleti disabili e durante l’anno ospita numerosi eventi per intrattenere gli oltre 600 soci e 30.000 spettatori.

Il torrente Boate

Rapallo è attraversata dal torrente Boate, un brevissimo fiume, anticamente chiamato Bogo da abitanti, spesso a secco che un tempo percorreva un percorso diverso da quello attuale.


Come arrivare a Rapallo

Collegamenti con Rapallo in auto

Rapallo è attraversata dall’autostrada 12 Roma – Genova che a La Spezia incrocia l’autostrada A15 La Spezia – Parma.

Il casello autostradale di Rapallo si trova nei pressi della zona Sant’Anna, proseguendo in direzione Est si attraverserà Rapallo e il suo centro storico fino ad arrivare sul lungomare.

Rapallo dista circa 28 Km da Genova e 66 Km da La Spezia.

In alternativa all’autostrada è possibile raggiungere Rapallo tramite la strada statale SS1 Via Aurelia.

Collegamenti con Rapallo in treno

Dal 2004, Rapallo conta su una stazione ferroviaria con due binari. Il servizio di trasporto su rotaie è offerto da Trenitalia che collega direttamente le città di Genova (in 37 minuti) e La Spezia (in 1 ora e 10 minuti) con il servizio di treni Regionali. Alcuni treni Regionali si fermano a Sestri Levante (in 15 minuti), altri arrivano anche fino a Ventimiglia (in circa 3 ore e 16 minuti) o Pisa Centrale (in 2 ore e 35 minuti).

Inoltre a Rapallo fermano anche gli Intercity che collegano Milano, Livorno, Pisa e Roma. Infine, fermano a Rapallo anche il FrecciaBianca 8619 e il FrecciaRossa 1000 Milano-Roma.


Quanto costa vivere a Rapallo

Considerando che Rapallo è affacciata sul mare, offre tutti i servizi indispensabili, è collegata sia con la ferrovia che con l’autostrada e è in una posizione posizione strategica per località turistiche d’interesse, il costo della vita è abbastanza alto.

Mangiare

I supermercati più importanti a Rapallo sono Carrefour (ce ne sono diversi), Coop, Basko, Gulliver, Ekom e Eurospin; gli ultimi due sono più economici, mentre i primi due sono invece quelli con i prezzi più alti.

Tra i forni spicca Tossini dove è possibile prendere e gustare dell’ottima focaccia tipica ligure, pizzette e dolci.

Con JustEat è possibile ordinare a casa il mangiare da molti ristoranti (in realtà sono principalmente fast-food e pizzerie). Mangiare in un ristorante italiano è molto costoso ma a pranzo di solito si può trovare il “menu per lavoratori” che ad un prezzo ragionevole include un po’ di tutte le portate.

Rapallo è anche una città multietnica, ci sono infatti negozi alimentari vari come quelli rumeni. Inoltre ci sono ristoranti dove è possibile mangiare sushi e altri arabi con portate più a base di carni di pollo.

Costo di case in affitto e in vendita

A Rapallo ci sono diverse agenzie immobiliari, tuttavia le case sono tutte in vendita ed è raro riuscire a trovare case per affitti più lunghi. Negli ultimi anni la tendenza è stata quella di trasformare le abitazioni in B&B per i turisti. Molte di questi B&B li si trovano sul sito AirBnb.

Per una casa in affitto ci vogliono circa 11€ al metro quadro, quindi per appartamenti da 2-3 locali ci vogliono minimo 600€/mese + spese condominiali.

Per le case vacanza ci vogliono circa 200-250€/settimana minimo d’inverno, mentre d’estate i prezzi salgono ad un minimo di €50/notte.

Per quanto riguarda il valore del mattone, anche se soli 2 locali è quasi raro trovare appartamenti a meno di 120.000€. Infatti il mercato immobiliare a Rapallo costa 2.605€ al metro quadro.

Altra cosa da tener conto è che Rapallo è spesso molto trafficata nelle ore del giorno e i posteggi a disposizione non sono molti quindi spesso può capitare di dover lasciare il proprio mezzo lontano da dove si deve andare. Pertanto è di gran lungo preferibile andare a piedi quando possibile, oppure usufruire del servizio di trasporto pubblico di autobus urbani ed interurbani messi a disposizione dalla ATP.

A Rapallo ci sono molti hotel, soprattutto vicino al mare. Ci sono hotel a 3, 4 e 5 stelle e i prezzi partono da circa 41€/notte.


Servizi e attività da fare a Rapallo

A Rapallo le persone sono dedite al lavoro, e ci sono attività di ogni tipo.

Importante la presenza delle associazioni di volontariato di assistenza alle persone (Croce Bianca e Volontari Sant’Anna).

C’è spazio per le passeggiate nel centro storico e sul lungomare Vittorio Veneto dove godersi un po’ di relax, di spalle alla vita cittadina.

Per i religiosi, sono diverse le chiese a Rapallo; merita una visita la Nuova Chiesa di Sant’Anna.

Per gli amanti dello sport, oltre al già citato golf, a Rapallo è presente un impianto con piscina al coperto per le lezioni di nuoto, 2 campi da calcio, un palazzetto dello sport, un campo di bocce, una palestra per la scherma e diverse palestre scolastiche.

Nei pressi della zona di Santa Maria del Campo sono inoltre presenti 3 strutture per andare a cavallo ed avvicinarsi all’equitazione.


Booking.com
Condividi con i tuoi amici
Precedente Il Monte Vulture e i Laghi di Monticchio

Lascia un commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto