A bordo di Costa Fascinosa

Condividi con i tuoi amici

Costa Crociere

La principale compagnia di crociere italiana, con sede a Genova, a seguito di un “contenzioso” con il porto di Genova ha deciso di spostare la sua flotta a Savona, a circa 45 km.
La compagnia si occupava prima del trasporto e commercializzazione di olio di oliva e tessuti quando ha deciso di diversificare il suo business ed occuparsi anche del trasporto di persone, fino ad arrivare ad oggi con le sue 15 navi in servizio (Costa NeoClassica, Costa NeoRomantica, Costa Victoria, Costa NeoRiviera, Costa Atlantica, Costa Mediterranea, Costa Fortuna, Costa Magica, Costa Serena, Costa Pacifica, Costa Luminosa, Costa Deliziosa, Costa Favolosa, Costa Fascinosa e Costa Diadema).
Ogni crociera Costa parte dal principale porto italiano della compagnia (Savona) e per tutto l’anno, ogni nave percorre, come una circolare, sempre lo stesso itinerario.
Ogni nave ha un nome, ad esempio Fascinosa, Luminosa, Mediterranea, Pacifica eccetera, che oltre a distinguersi per la struttura fisica e i servizi a bordo, identifica univocamente un itinerario preciso della compagnia.

 

L’itinerario di Costa Fascinosa

L’itinerario previsto per la nave Costa Fascinosa, è la partenza da Savona (Liguria) domenica pomeriggio, arrivo a Napoli (Campania) il lunedì mattina, con partenza sempre nel pomeriggio, poi così continuando, martedì sbarco a Palermo (Sicilia), mercoledì a La Valletta (Malta), navigazione nel Mar Mediterraneo fino a Venerdì mattina quando si raggiunge il porto di Barcellona (Spagna) dal quale si riparte nel pomeriggio per poi arrivare a Marsiglia (Francia) sabato mattina e a questo punto nel pomeriggio si riparte verso Savona.
I turisti, tramite agenzia o tramite il sito possono prenotare e quindi acquistare la crociera della durata di 7 notti da uno qualsiasi dei 6 porti in cui la nave si ferma. La crociera si conclude dopo 8 giorni nello stesso porto di partenza.

 

Struttura della nave e servizi a bordo

Ogni piano a bordo di una nave si chiama ponte (deck).
Costa Fascinosa è fatta di 14 piani (12 raggiungibili con gli ascensori) più ulteriori 4 piani riservati al personale di bordo che comprendono sia la sala macchine e la sala di comando che ristoranti e appartamenti riservati al personale.
A bordo della nave lavorano 1110 persone tra chi si occupa dei servizi di albergo, chi della cucina, chi della navigazione, chi di manutenzione, chi di animazione eccetera.
Le 1508 cabine (ovvero le camere di una nave) possono ospitare fino a 3800 passeggeri.
Le scale principali, escluse quelle esterne, e gli ascensori sono posizionati a metà della nave che sono al centro, a poppavia (verso la parte posteriore della nave) e a pruavia (verso la punta anteriore della nave).
All’inizio è davvero difficile orientarsi, bisogna avere ben in mente la piantina della nave.
Prima di fare avanti e dietro lungo la nave, vi consiglio di esplorarla con cura in un certo ordine.
La nave è lunga ben 290 metri e larga 35,5 metri; Sopra il livello del mare si eleva per 52 metri.
Oltre al numero, ogni ponte ha un nome (Irma, Rigoletto, Gradisca, Gilda, Aida, Tancredi, Zivago, Marlene, Carmen, Turandot, Tosca, Butterfly, Doroty).

Imbarchi e sbarchi sono sempre o al ponte 0, non raggiungibile dalle scale centrali, oppure al ponte 3.
Ci sono 2 ristoranti chiamati rispettivamente “Otto e mezzo” e “Gattopardo” più uno a pagamento (chiamato Samsara).
Tutti gli ospiti sono suddivisi in 4 gruppi per la cena, quelli che vanno al ristorante Gattopardo e quelli che vanno al ristorante Otto e Mezzo, ma poiché la nave ospita fino a 3800 passeggeri, viene fatta un’ulteriore suddivisione per turni che sono dalle 18 alle 21 e dalle 21 a mezzanotte. In tal modo ognuno ha un posto assegnato.
Dal secondo giorno di crociera è possibile farsi cambiare il turno previa disponibilità, chiedendo al Maître del proprio ristorante.
Il ristorante Otto e Mezzo si trova a poppavia e si estende lungo i ponti 3 e 4; il ristorante Gattopardo si trova lungo tutto il ponte 4.
Il teatro principale della nave si trova a pruavia al ponte 3 e con gli spalti anche al ponte 4. Sempre al ponte 3 si trova l’hospitality service ovvero la reception e un bar con salottino.
Al ponte 5 si trovano i vari locali ed il casinò all’interno del quale ci si trova a passare necessariamente più e più volte se si vuole raggiungere il ristorante Gattopardo senza passare in mezzo ai tavoli dell’altro ristorante.
L’intero ponte 9 è dedicato al buffet aperto a colazione, alle 10, poi a pranzo, a merenda e a cena.
Purtroppo le varie pietanze del buffet sono sparse lungo i vari banconi del ponte, quindi per scoprirle tutte bisogna girarselo bene. Ci sono poi tavoli a sufficienza per gustare i vari pasti e personale che gira continuamente lungo i tavoli per portar via i piatti vuoti.
La maggior parte dei tavoli sono vicino la vetrata dal quale godervi la vista mare durante la navigazione, oppure il porto quando si è fermi.
Il cibo è buono ma nulla di eccezionale perchè dovendo cucinare continuamente per una quantità di persone così grande, spesso cibi come la pasta vengono precotti, poi al momento del bisogno immersi in acqua calda per qualche istante e poi condita.
Il posto riservato al ristorante è valido solo per la cena, mentre chi vuole può recarsi al ristorante anche a pranzo, ma dovrà essere fortunato a trovare il posto.
A cena il servizio è molto migliore, con camerieri preparati; purtroppo però le porzioni sono ridotte, ma è possibile eventualmente chiedere gratuitamente il bis se disponibile.
In realtà ci è capitato che allo sbarco a Savona è stato fatto un cambio di personale ed il servizio l’ultimo giorno è stato davvero pessimo: piatti mai arrivati, camerieri che non capivano ne l’italiano ne l’inglese…
Ogni sera viene proposto un menu diverso a seconda del tema della serata (cucina regionale). Il menu è suddiviso in diverse voci quali antipasti, primi piatti, secondi piatti, insalate, dolci eccetera e si può scegliere una portata gratuitamente per ognuna delle voci.
L’acqua liscia al distributore sia calda che fredda è sempre gratuita al buffet, ma non al ristorante. Per l’acqua in bottiglia e le altre bibite bisogna comprarle a parte presso gli appositi bar o al momento dell’ordinazione al ristorante.
Per le bibite è possibile acquistare in qualsiasi momento della propria crociera appositi pacchetti presso i bar della nave che permettono di risparmiare circa il 15% acquistando un pacchetto di un certo numero di bottiglie di una specifica bevanda, o caffè o birra alla spina.
E se avete già acquistato delle bibite comprese nel pacchetto che avete comprato in un secondo momento, queste verranno scalate. Su questo aspetto devo dire che c’è stata molta flessibilità. Tuttavia bisogna considerare che se prendete il pacchetto di birre ad esempio, poi dovrete bere solo birra, altrimenti le bottiglie di vino le pagherete extra (circa 22€ l’una).

Imbarchi e pagamenti

Al momento del check-in al porto bisogna consegnare i bagagli grandi che dovranno passare la dogana ed essere contrassegnati con appositi talloncini che indicano a quale camera le valigie verranno spedite. Si mostra il documento di identità in buone condizioni, si dichiara di non aver avuto sintomi influenzali di recente e si firma il consenso al trattamento dei dati personali.
Quando i passeggeri sono numerosi vengono fatti dei gruppi per l’imbarco ad ogni gruppo un numero.
Nell’attesa si possono consultare i fascicoli informativi sui vari pacchetti disponibili o chiedere informazioni al personale Costa Crociere.Ogni qual volta si deve salire sulla nave bisogna passare la dogana, talvolta, anche il porto potrebbe imporre un’ulteriore controllo di sicurezza.
La sicurezza viene sempre prima di tutto.
Se non è stato perso, o bloccato alla dogana, entro due ore dall’imbarco troverete nell’atrio del vostro ponte le vostre valigie che pian piano verranno consegnate in cabina dal personale addetto.
In caso di smarrimento o danneggiamento è possibile recarsi alla reception con la valigia vuota, consegnarla e compilare una dichiarazione. Il personale addetto si occuperà della riparazione e di riconsegnarvela nella vostra cabina.
Da notare che nella maggior parte dei casi le valige vengono trattate con violenza perciò si sconsiglia di partire con valige nuove o costose, nella maggior parte dei casi si rompono!
Una volta entrati sulla nave vi verrà scattata la prima foto ricordo di benvenuto.
Troverete le camere aperte con la Costa Card sul letto.

 

La Costa Card

La Costa Card deve essere attivata entro 48 ore o con carta di credito / bancomat o con un deposito in contanti di €150.
A bordo non è possibile prelevare, quindi se si ha questa necessità bisogna farlo al porto presso gli appositi ATM.
Tutti i servizi, le escursioni, le bevande, al casinò eccetera possono essere acquistati solo ed esclusivamente con la Costa Card, quindi non sono accettati i contanti.
Facendo un deposito in contanti di minimo 150€ si abilita la card che può essere usata a bordo per tutta la durata della crociera al termine della quale bisognerà saldare il conto finendo di pagare l’eventuale debito o prelevando il credito residuo.
Associando la card ad una carta di credito, ogni pagamento viene effettuato direttamente con il prelevamento dal proprio conto corrente.
Con carta bancomat invece bisogna fare un primo deposito di minimo 30€, finiti i quali i soldi vengono prelevati direttamente dal conto corrente.
È possibile attivare singolarmente ognuna delle carte oppure associare più carte di persone che stanno nella stessa camera ad un unico conto.
È possibile associare o disassociare le carte Costa da o ad un unico conto per camera in qualsiasi momento recandosi alla reception.
Oltre ai propri dati, ai dati relativi alla crociera, sulla carta Costa sono riportate anche le informazioni relative al ristorante, al turno e al tavolo per la cena.
Per i clienti Costa Club, il programma dedicato ai clienti fedeli di Costa Crociere, oltre ad essere riservati diversi vantaggi, come ad esempio un cocktail gratuito, un ingresso al cinema 4D eccetera, noterete che la vostra Costa Card riporta il colore e la denominazione del vostro livello di fedeltà (Ambra con 0 punti, Acquamarina da 1 a 2000 punti, Corallo da 2001 a 5000 punti, Perla da 5001 a 13000 punti, Perla Oro da 13001 a 26000 punti e Perla Diamante da 26001 punti in su).
Per tutti gli acquisti a bordo è necessario mostrare la propria carta Costa ed indicare il numero di camera. Vengono stampati due scontrini di cui uno va firmato e resta a Costa Crociere, l’altro lo dovrete conservare.
Oltre che per gli acquisti, le carte Costa servono a registrare imbarco e sbarco: ogni volta che entrate ed uscite dalla nave il personale addetto sarà alle porte con la macchinetta che legge il codice a barre delle carte.
La carta Costa serve, in fine, per poter accendere le luci e per aprire la porta della propria cabina.
Dal televisore in ogni cabina seguendo le istruzioni del software è possibile controllare con facilità il saldo e l’estratto conto con tutte le voci dei membri della cabina stessa.
Per il servizio di pulizia in camera, ogni giorno verso la mezzanotte vengono addebitati sul conto Costa €10 a persona.
Sparsi sulla nave si trovano sia i totem per ricaricare la carta Costa nel caso sia stata associata ad una carta Bancomat o contanti, sia i totem per lasciare un feedback di gradimento.

 

Vita a bordo nave

Con una crociera si ha la possibilità di poter approdare in pochi giorni in diverse città portuali, nel caso della Costa Fascinosa 3 sono italiani, ma poi c’è anche uno a Malta, uno in Spagna e uno in Francia.
Una volta attraccati ad un porto si può scendere ed andare a visitare, in poche ore le città vicine.
Tuttavia qual ora si decidesse di non scendere dalla nave e di restare a bordo le cose da fare non mancano di certo.
Dopotutto, la maggior parte del tempo di una crociera lo si trascorre a bordo della nave.
Si potrebbe benissimo decidere di trascorre una giornata a letto mentre la nave galleggia sul mare, ma ci si perderebbe tutto il resto e comunque conviene lasciare almeno la camera libera quando gli addetti devono fare le pulizie.
Se siete di buona forchetta, sulle navi il cibo di solito non manca: prima e seconda colazione a buffet, pranzo a buffet, merenda a buffet, cena a la carta. E c’è sempre l’imbarazzo della scelta!
Sparse sulla nave ci sono diverse piscine, di cui alcune idromassaggio con acqua calda; nelle aree esterne e attorno le piscine ci sono lettini/sdraio a sufficienza per permettere a tutti di prendere il sole.
È in realtà presente anche uno scivolo acquatico, aperto solo in precise fasce orarie, e poi giochi per i più piccoli, Squok Club, piscina baby eccetera.
Per gli amanti dello sport, possibilità di fare jogging all’esterno e un campo polisportivo.
Restando nell’ambito benessere, immancabile una spa, con palestra, terme, sauna, massaggi, bagno turco, solarium UVA e non solo.
Se è tua abitudine frequentare bar, sulla nave Costa Fascinosa c’è l’indecisione della scelta tra ben 13 bar.
A bordo piscina mattina, pomeriggio e notte l’animazione è garantita con balli e giochi di gruppo.
Altri poli di divertimento ed intrattenimento sono il casinò, il simulatore di Gran Premio, Shopping Center, discoteca, teatro, cinema 4D, biblioteca eccetera.
Per chi vuole sparsi sulla nave ci sono diversi fotografi attrezzati che saranno ben lieti di scattarvi gratuitamente tutte le foto che volete. Le foto scattate le potrete ritrovare nell’apposita boutique il giorno successivo, già stampate e decidere se acquistarle o meno. Nel casinò è vietato scattare foto.
Nelle aree interne della nave è vietato fumare, ad eccezione per un bar appositamente predisposto.
La sera, dopo cena, è possibile spostarsi o fermarsi tra i diversi locali che offrono intrattenimento tra spettacoli, piano bar, karaoke eccetera.
Ogni giorno vi verrà recapitato nella vostra cabina il diario di bordo dove troverete oltre alle informazioni sule condizioni climatiche previste e sul prossimo scalo, anche tutte le informazioni sugli appuntamenti della giornata, compresi gli spettacoli serali.
Prima della partenza da ogni ponte, il comandante della nave, tramite microfono avvisa dell’imminente partenza, dell’itinerario e delle condizioni climatiche del porto di arrivo. Tutti gli annunci sono solitamente dati in Italiano, inglese, francese, spagnolo e tedesco.

 

Connettività

Una volta salpati da un porto, entro poche miglia nautiche dalla terra ferma il segnale del telefono non prenderà più.
Nelle acque internazionali si può essere coperti con il rooming, ciò implica dei costi elevati tanto per la connessione dati, quanto per le chiamate.
La nave ha una antenna della compagnia Thelenor Marineline sulla quale è possibile appoggiarsi pagando il rooming.
Se connettersi ad internet è proprio una necessità o si aspetta di avvicinarsi alla costa (Italiana) per gli italiani, oppure si può sottoscrivere tramite il proprio smartphone o tablet un pacchetto internet utilizzabile solo a bordo nave!
Con il piano “Social Pack 24HRS” al costo di €5,00 per 24 ore dal momento dell’attivazione puoi utilizzare i principali Social Network (Facebook, WhatsApp, Instagram, Messenger, Tumblr, LinkedIn eccetera) senza limiti, ma questo comporta che non puoi utilizzare ne Google Maps, ne effettuare alcuna ricerca su internet. Costo di attivazione, un a tantum di €3, che si paga solo la prima volta che attivi l’offerta. L’offerta non si rinnova automaticamente, deve essere riattivata manualmente dopo almeno 24 ore, pagando soltanto i €5. Tutti i costi sono addebitati sul conto della vostra Costa Card.
Altro tipo di piano e a pacchetto dati e ci sono da 250MB, 500MB e 3GB con i costi rispettivamente di €32,00, €47,00 e €109,00.
Se si vuole invece navigare su internet a consumo, il costo è di €0,25 al minuto.
Su Costa Fascinosa c’è anche un Internet Point: alcuni computer dove è possibile navigare su internet, ma si consideri che per poterlo usare bisogna recarsi li e poi essendo computer di uso pubblico, assolutamente sconsigliato effettuare accessi ad account social o email.

Condividi con i tuoi amici
Successivo Vivere a Szeged (in Ungheria)